Perché bloggare come un professionista anche se non ne siete uno

This post is also available in : Inglese Francese Tedesco

Non siamo dei bloggers professionali, ma siamo membri di parecchi gruppi di bloggers “gatto” o “animali di compagnia». Queste comunità raggruppano dei bloggers professionali e no-professionali di cui il punto comune è di essere appassionati da ciò che fanno, e che vogliono dividere la loro passione col mondo. Le discussioni cadono su tutti gli aspetti del blogging : redazione, fotografia, aspetti legali, monetazione, design, ergonomia del sito, …
Why to blog like a professional even if you are not one ?

Perché bloggare come un professionista anche se non ne siete uno ?

Per avere un blog piacevole a visitare

La vostra barra laterale è ingombrata dalle decine di badge inutili ? La vostra pagina di accoglienza somiglia lei ad una vetrina di Natale che lampeggio dappertutto, al punto di essere illeggibile ? Può facilmente ritrovare i vostri articoli precedenti ? C’è un’armonia nei colori e le tipi di carattere scelti ? Sono i differenti elementi (menù, titolo, widgets) bene distinti ? Il contenuto delle vostre pagine è sempre di attualità ? Facciamo una pulizia di primavera del nostro blog ogni estate, durante le vacanze di Claire.

Per prendere delle belle foto

Le foto sono une degli elementi che attirano i vostri lettori. Abbiamo imparato ad utilizzare meglio le regolazioni del nostro apparecchio, a giocare con la luce naturale o artificiale, a tenere conto dello sfondo, ed ad avere un sguardo più critico sulla qualità delle nostre foto.

Per scrivere dei testi di qualità

Un vocabolario ricco, un’ortografia curata, una grammatica corretta, i nostri lettori sono anche sensibili a questi elementi. Proviamo ad essere attenti a questi differenti punti scrivendo i nostri articoli. E noi siamo molto coscienti che le nostre traduzioni in inglese, tedesco, ed italiano hanno ancora un buono margine di miglioramento.

Per sapere come utilizzare differenti reti sociali

Le reti sociali sono un eccellente mezzo di diffondere i nostri articoli di blog. Ancora bisogna sapere utilizzarli… Conoscendo i vantaggi e gli inconvenienti delle differenti reti sociali, e come utilizzarli, abbiamo potuto scegliere quali ci convenivano meglio.
Use various social networks

Per sostenere i blogueurs professionali

Sappiate che solo una minoranza di blogueurs professionali può vivere del loro blog. Occorre moltissimo lavoro, così come il collocamento in opera simultanea di parecchie strategie, per guadagnare del denaro con un blog : vendita di prodotti o di servizi, programmi di affiliazione, affissione di pubblicità, articoli sponsorizzati,… Ogni parola di un articolo sponsorizzato (o quasi) è scelto per ottimizzare il SEO ; l’articolo è diviso poi su differenti reti sociali secondo un orario ed una frequenza scelta per ottimizzare la diffusione della notizia. L’attrattività del blogger per le marche dipende dalla taglia del suo pubblico e della sua capacità ad impegnarsi nei confronti i suoi lettori. Ed è un lavoro di promozione di tutti gli istanti che deve farsi con un’etica ineccepibile : un blogger che “mente” ai suoi lettori perde rapidamente la sua credibilità, e la sua popolarità…

Tuttavia, dei piccoli blogs come il nostro sono sollecitato dalle marche per promuovere un prodotto tanto talvolta. Siccome lo dice l’adagio, il tempo è del denaro. Se lo produce vi piace, il tempo che andate a mettere a prendere delle domestiche foto e scrivere un articolo onesto e dettagliato ha del valore. Per rispetto per i bloggers professionisti, non svendete il vostro tempo : chiedete una piccola rimunerazione, in contanti o al meno in natura.

E soprattutto, per il piacere !

Quali altre ragioni vedete a bloggare come un professionista anche se non ne siete uno ?

What other reasons do you see to blog as a pro if you are not one ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.