Archivi autore: The Swiss Cats

Buone settimane e weekend festivo

È passato molto tempo da quando le nostre zampe avevano sfiorato una tastiera: abbiamo un sacco di cose da dirvi ! Il tempo è stato bellissimo in queste due settimane, e noi pensiamo di essere ancora a metà estate.

PIXIE : Mercoledì 9, avevamo il nostro controllo annuale al veterinario. Claire era felice che Zorro non facesse la pipì in macchina per i 10 minuti che durava il viaggio, ma la sua gioia è stata di breve durata. Appena arrivato in sala d’attesa, Zorro ha cominciato a gridare «FACCIO CACCA, FACCIO CACCA !! ». Io ho capito subito, mi sono messa in apnea, ma Claire è stata più lenta fino a quando il suo olfatto si è occupato della traduzione. A parte questo piccolo incidente, tutto è andato bene: siamo in ottima salute, e siamo tornati a casa senza altri eventi particolari. Ci siamo guadagnati qualche dolcetti dopo tutte queste emozioni !

ZORRO : Sabato 12, Claire ha festeggiato il suo compleanno; vi ringrazia ancora per tutti gli auguri e i messaggi ricevuti che le hanno fatto molto piacere.

E questo fine settimana è il fine settimana del Digiuno Federale: lunedì è una festa in alcuni cantoni svizzeri, tra cui il cantone di Vaud dove abitiamo. Così potremo coccolare Claire un altro giorno !

Grandi cambiamenti di vita

Non sembra così, ma abbiamo fatto grandi cambiamenti nella nostra vita quest’estate.

La nostra vita quotidiana è stata sconvolta dalla pandemia di COVID-19, ma non è questo il punto. I cambiamenti che abbiamo vissuto non hanno nulla a che fare l’uno con l’altro, eppure… il tempismo con cui sono arrivati è stato perfetto.

In primo luogo, Claire ha accettato in febbraio di assumere la direzione della sua scuola ad interim finché non fosse arrivato un altro direttore. Ma il 13 marzo è stato necessario chiudere la scuola a causa della COVID (la scuola ha poi riaperto in maggio).

Allo stesso tempo, Momo è dovuto rimanere a casa, anche a causa del COVID: con tutto quello che ha avuto, era considerato come una persona a rischio. Ben presto si rese conto dei benefici sulla sua salute: poteva fare le cose al suo ritmo, riposarsi quando ne aveva bisogno, e aveva molto meno dolori al piede.

Un’idea folle ha cominciato a germogliare nel cervello dei nostri addomesticati: e se Momo diventasse «un casalingo» ? Dopo molti calcoli e molte discussioni, la decisione fu presa in aprile: Momo inviò le sue dimissioni all’azienda fantastica che lo aveva sempre sostenuto. È stata una scelta difficile, ma ora la priorità era la sua salute e la sua qualità della vita.

Dopo qualche mese, il suo nuovo ruolo ha cominciato a piacere a Claire, e lei ha pensato: perché non me ? Ne ha discusso con Momo e con noi, e le abbiamo dato il via libera per andare avanti. Il 1º luglio è diventata ufficialmente la nuova direttrice della sua scuola.

La morale della storia:
La vita a volte ci offre delle opportunità in momenti inaspettati; a noi saper coglierle per trarne il meglio.

Ritorno a scuola

PIXIE : Il primo giorno di scuola è stato oggi, ed è andato tutto bene. Anche se Claire ci dice che non è carnevale, non crediamo a una parola : gli insegnanti sono tutti mascherati !

ZORRO : Era così presa dai preparativi per l’inizio dell’anno scolastico che ha dimenticato il mio compleanno : il 15 agosto ho festeggiato i miei 8 anni !

Per questa volta, non la biasimo : dopo tutto, è il suo primo ritorno a scuola come direttrice, aveva il diritto di essere un po’ distratta. Ma non vogliamo che succeda di nuovo !