Archivi tag: Sicurezza

Primi soccorsi per gatto : come bendare un occhio ?

Promemoria :
PRIMA di soccorrere un animale, occorre :
– Proteggersi, proteggere le persone presenti e proteggere l’animale : tenere l’animale, stabilare una zona di sicurezza, o allontaresi da una zona pericolosa, e mettere dei guanti.
– Dare l’allerta : avvertire il veterinario, e così necessario l’incivilisco o i pompieri.

Una ferita all’occhio è uno dei soli casi in che non si può mettere una museruola al gatto !

Come bendare un occhio ?

Immobilizzare il gatto per mezzo di un pinza Clipnosis per esempio.


Sciacquare l’occhio il miglioramento possibile col siero fisiologico, e fare attenzione che il liquido non cola nell’altro occhio. L’occhio a lavare deve essere del lato del suolo, e la risciacquatura deve si fare verso l’esterno. Bagnare una compressa col siero fisiologico e porrla sull’occhio ferito. Prevedere del siero fisiologico per umidificare il bendaggio in seguito : l’occhio non deve essere mai secco !

Bisogna una banda di circa 2m per bendare l’occhio di un gatto. Ogni bendaggio comincia da un giro di mantenimento per tenere l’inizio della banda in posto. Per un occhio, il giro di mantenimento si fa sulla fronte passando davanti agli orecchi e sulle ossa della mascella.

  • Cominciare dal DISOPRA della testa e passare diagonalmente DIETRO l’orecchio oppositore.
  • Passare SOTTO il collo e raggiungere la parte posteriore dell’altro orecchio.
  • Passare sulla cima della testa e scendere in diagonale in direzione dal muso coprendo il primo occhio.
  • Passare SOTTO il muso e risalire in diagonale verso il disopra della testa coprendo il secondo occhio.
  • Passare DIETRO l’orecchio e ripassare sotto il collo.
  • Ripetere.

Il nostro amico Fluffy ha accettato gentilmente di aiutarci a fare questo video :

Alla fine del bendaggio, incastrare la fine della banda sulla cima della testa, e bene fissare col cerotto.

Perché bendare i due occhi mentre un solo occhio è ferito ?

Gli occhi del gatto non muovono indipendentemente uno dell’altro : i muscoli dei due occhi funzionano simultaneamente. Se un occhio guarda in una direzione, l’altro, anche bendato, seguirà il movimento. I movimenti dell’occhio libero potrebbero aggravare le lesioni dell’occhio già ferito che muoverebbe anche, ragione per la quale bisogna bendare sempre i due occhi in caso di lesione ad un occhio.

Vedere anche :
– Primi soccorsi per gatto : le basi
– Primi soccorsi per gatto : come bendare una zampa ?
– Primi soccorsi per gatto : come bendare un orecchio ?

Primi soccorsi per gatto : come bendare un orecchio ?

Promemoria :
PRIMA di soccorrere un animale, occorre :
– Proteggersi, proteggere le persone presenti e proteggere l’animale : mettere la museruola all’animale e tenerlo, stabilare una zona di sicurezza, o allontaresi da una zona pericolosa, e mettere dei guanti.
– Dare l’allerta : avvertire il veterinario, e così necessario l’incivilisco o i pompieri.

Come bendare un orecchio ?

Prima di fare il bendaggio, mettere una compressa piegata in quattro nel padiglione dell’orecchio per evitare che il sangue trascorre all’interno, e se possibile pulire e disinfettare la ferita, prima di mettere una compressa sopra. Piegare l’orecchio ferito nel senso della lunghezza ed applicarla sul disopra del cranio.

Bisogna una banda di circa 2m per bendare l’orecchio di un gatto. Ogni bendaggio comincia da un giro di mantenimento per tenere l’inizio della banda in posto. Per un orecchio, il giro di mantenimento si fa sulla fronte passando davanti agli orecchi e sulle ossa della mascella.

  • Passare la banda sull’orecchio ferito.
  • Passare DIETRO l’altro orecchio.
  • Passare sotto la mascella.
  • Passare sull’orecchio ferito.
  • Passare DAVANTI all’altro orecchio.
  • Ripetere.

Zorro è di accordo di presentare questo bendaggio, ma senza la compressa nell’orecchio :

Alla fine del bendaggio, incastrare la fine della banda sotto l’ultimo giro, e bene fissare col cerotto.

Questo bendaggio conviene anche ai cani con gli orecchi diritti. Per un cane agli orecchi cadenti come i nostri amici Tommy ou Bentley, non piegare l’orecchio ferito al tutto inizio del bendaggio, ma rivoltarla a piatto sul disopra del cranio.

Vedere anche :
Primi soccorsi per gatto : le basi
Primi soccorsi per gatto : come bendare una zampa ?

Primi soccorsi per gatto : come bendare una zampa ?

Promemoria :
PRIMA di soccorrere un animale, occorre :
– Proteggersi, proteggere le persone presenti e proteggere l’animale : mettere la museruola all’animale e tenerlo, stabilare una zona di sicurezza, o allontaresi da una zona pericolosa, e mettere dei guanti.
– Dare l’allerta : avvertire il veterinario, e così necessario l’incivilisco o i pompieri.

Come bendare una zampa ?

Se c’è una piccola ferita, occorre se possibile pulirla, disinfettarla, e mettere sopra una compressa prima di fare il bendaggio.

Bisogna una banda di circa 2m per bendare la zampa di un gatto. Ogni bendaggio comincia da un giro di mantenimento per tenere l’inizio della banda in posto. Per una zampa, il giro di mantenimento si fa sotto l’articolazione.

  • Cominciare dal DISOPRA della zampa e scendere fino alla fine in diagonale dalla zampa.
  • Bene ricoprire l’estremità della zampa, e risalire SOTTO la zampa, seguendo la stessa diagonale.
  • Passare dall’altro lato della zampa seguendo il giro di mantenimento SOPRA la zampa.
  • Scendere fino alla fine in diagonale SOTTO la zampa da questa.
  • Bene ricoprire l’estremità della zampa, e risalire SULLA zampa, seguendo la stessa diagonale.
  • Passare dall’altro lato della zampa seguendo il giro di mantenimento SOTTO la zampa.
  • Ripetere.

Il nostro amico Fluffy ha accettato gentilmente di aiutarci a fare questo video :

Per avvolgere bene la zampa, le diagonali saranno spostate leggermente, ciò che farà apparire un motivo di capriata sul bendaggio.

Alla fine del bendaggio, incastrare la fine della banda sotto l’ultimo giro, e bene fissare col cerotto.